Descrizione Progetto

LA CASA NEL BOSCO

CREDITI
Committente: Privato
Luogo: Monselice (PD)
Concept: MOSAE srl
Timeline: in corso

Nel cuore dei Colli Euganei, all’interno del comune di Monselice, si propone la costruzione di una casa unifamiliare in legno immersa in un denso bosco. La casa nel bosco sarà concepita come un rifugio circondato dal verde, in cui il legno e il vetro saranno i principali protagonisti insieme a la natura. Una piccola strada costeggiata da alberi ad alto fusto, conduce all’ingresso del lotto, contribuendo a donare un’immagine di intimità e privacy al chi arriva.

VINCOLI – Parco Regionale dei Colli Euganei

• Da PRG l’area risulta essere sottoposta a tutela per rischio allagamento (lieve). Ne consegue la scelta di progettare una casa sopraelevata rispetto alla quota del terreno.

• L’intero perimetro del Parco Regionale dei Colli Euganei è sottoposto, ai sensi dell’art. 142 comma 1 lett. f) del D.lgs. 42/2004 a vincolo paesaggistico.

• Secondo quanto emesso nel D.P.R. 31/2017 e rispettivi allegati, risulta necessario aprire un’istanza per richiedere l’Autorizzazione paesaggistica ordinaria.

• L’area non ricade all’iterno del perimetro della Zona di Protezione Speciale (ZPS) dunque non è necessaria la presentazione dello studio di Valutazione di Incidenza Ambientale.

• Secondo il PRG del comune di Monselice, l’area ricade nella zona di protezione agroflorestale.

• In riferimento al D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 – Art. 10 (L) riportato di seguito, il titolo abilitativo necessario per l’intervento in questione è il permesso di costruire.

ECOBONUS

In ottemperanza alla mancata pubblicazione sino ad oggi del decreto attuativo inerente il DL 19/05/2020 n. 34, la presente valutazione delle detrazioni relative agli interventi di riqualificazione energetica di cui al comma 344 e seguenti dell’ Articolo 14 del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63 si rifà all’interpretazione del Decreto Rilancio del “focus del sole 24 ore” N- 20 del 27/05/2020.

Ne risulta che vengono applicate aliquote del 100% in caso di sconto in fatture e del 110% in caso di detrazione fiscale. In riferimento al DECRETO-LEGGE 19 maggio 2020, n. 34 “La detrazione di cui all’articolo 14 del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63 convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2013, n. 90, si applica nella misura del 100 per cento” per i seguenti INTERVENTI MASTER:

a. isolamento termico delle superfici opache verticali

e orizzontali

c. sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore.

Tali mezzi legislativi ci offrono l’opportunità di impiegare le nostre competenze tecniche al fine di realizzare un’opera atta a durare quanto più nel tempo, nel rispetto dell’ambiente circostante, inteso nelle sue più ampie accezioni.

La presente valutazione è effettuata nella più totale onestà di intenti, partendo da quanto sino ad ora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

In conseguenza alle future integrazioni alla normativa, saremo pronti ad intervenire con le opportune modifiche e/o correzioni rispetto a quanto esposto fino ad ora.